Il West Ham cede i naming rights del nuovo stadio

Mancano 114 giorni all’inizio della nuova storia sportiva del West-Ham con tanto di count down sul sito ufficiale degli Hammers ed ecco che il nuovo stadio dei martelli dell’est di Londra cambia già nome, per motivi di marketing e di creazione di valore, prendendo il nome di Mahindra stadium.

La multinazionale Mahindra, che opera nei mercati APAC in settori diversificati, intende veicolare la propria immagine in Europa attraverso il primo sport del vecchio continente e da Agosto 2016 in poi, ogni qualvolta si parlerà del sorprendente West Ham di Bilic, si parlerà anche di Mahindra.

La conglomerata indiana ha fatto il suo esordio nel calcio ai mondiali sud-africani del 2010 come “the 33th team” (il nome della campagna) e questa sponsorizzazione rientra nei piani dell’azienda di Mumbai di entrare a far parte tra i 50 brand globali più ammirati entro il 2021.

Sebbene Mahindra non goda di una grossa brand awarenenss in UK, il fatturato dell’azienda del sud-est asiatico in terra d’Albione nel 2015 si aggira sugli 11 miliardi di sterline, computando tutti i settori nei quali Mahindra opera, ove l’automotive la fa da padrone e dove da poco ha lanciato la sua nuova auto elettrica.

Le cifre dell’accordo sono di 6 milioni di sterline (7,6 milioni di Euro) e sono da suddividersi con la LLDC, società londinese con la quale il West Ham ha un iniziato un partenariato sin dal giorno 1 del “trasloco” nel nuovo stadio.

La LLDC verserà nelle casse del West Ham circa 1 milione di sterline all’anno, in quanto a essa sono imputati i costi gestione e manutenzione dello stadio, ammortizzando le spese per il club dei “martelli” che, per trasferirsi nel nuovo impianto, sosterrà “soli” 15 milioni di sterline di costi, potendo usufruire di una concessione di 99 anni (la stessa dello Juventus Stadium).

Il West Ham, cambiando stadio, sottolinea ancora una volta come voglia entrare nel “gota” del calcio inglese e questo risultato commerciale e di marketing verrà supportato da una classifica quanto mai sorridente, in cui la qualificazione al sesto posto sarebbe la migliore posizione del club da quando la F.A. brandizzò la Premier League nel 1992/93 e più in generale nella storia del club che non ha mai vinto la Premier League.

Social Media Manager, Copywriter, creatore e curatore di contenuti. Sono appassionato di Marketing, pubblicità e sport. Ho fatte delle mie passioni una professione, così da non dover lavorare mai.

2 Pings & Trackbacks

  1. Pingback: Lo stoke city giocherà nel Bet365 Stadium dalla prossima stagione

  2. Pingback: Bayern VS Atletico (INFOGRAFICA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: