ANALISI DELLA 5^ GIORNATA DI SERIE A 2019 – 2020

Neanche il tempo di digerire il turno infrasettimanale, che tra 50 minuti si scende di nuovo in campo, bisogna consegnare un’altra formazione del fantacalcio e parte il toto-canali, tra Dazn, Sky Go, Now Tv ma SENZA pezzotto… miraccomando! Ma vediamo cosa ci lascia in eredità il 5^ turno di campionato: 1. Brescia – Juve: al Rigamonti, il maturo rocker Balotelli e l’intonata voce bianca Tonali iniziano col suonarle alla Juve di Sarri, che una volta spenta la “sveglia Donnarumma”, si mette lo smoking e la chiude con un assolo del pianista-Pjanic;
2. Roma – Atalanta: l’iberico-Jones Fonseca è alla ricerca del Dzeko perduto, ma la Dea-bergamasca-Atalanta con una “Zapata” si porta a casa il santo Graal e la vittoria; 3. Napoli – Cagliari: succede tutto al 90^, quando “el Pata” Castro sceglie di prendersi un posto sul presepe di Spaccanapoli, affianco a Giuda; 4. Inter – Lazio: a San Siro, San Handanovic si erge per la 300^ volta a saracinesca della porta dei nerazzurri per buona parte del primo tempo, coadiuvato dall’elegante De Vrij, con una Lazio nella seconda frazione davvero “Immobile”; 5. Torino – Milan: all’Olimpico di Torino il gallo Belotti si ingobbisce e fa <<cchicchirichì>> in faccia ai pulcini di Giampaolo. Quali saranno secondo voi le partite con più episodi del prossimo turno? Illustrazioni di Marco Berardino

Comments

comments

Share

Nato a Bari nel 1987, laureto in marketing nel 2011 e nel 2013, master in finance & Banking all'estero nel 2015, oggi lavora come marketing director nel settore automotive. Come consulente freelance ha due piedi in campo, supervisionando e producendo contenuti per molti progetti sul prato verde, con il pallone da calcio al centro delle storie che racconta.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: