NBA approva gli sponsor sulle canotte a partire dal 2017

Svolta epocale in NBA, ove dal 2017 verranno mostrati gli sponsor sulle canotte delle franchigie, oltre allo sponsor tecnico, che sarà Nike…

dopo il regno Adidas durato 11 anni.

Il video mostra l’Nba commissioner Mr. Adam Silver, che ha sostituito l’iconico David Stern, annunciare la “fumata bianca” della decisione evidenziando come ogni franchigia avrà a disposizione uno spazio di 6 cm x 6 cm alla sinistra della canotta per mostrare il logo dello sponsor, la di cui procura sarà a discrezione di ogni squadra in base ad accordi commerciali privati.

“This is a bit of an experiment for the Nba.” [Adam Silver]

L’esperimento, che durerà per tre anni e partirà dalla stagione 2017-2018, si stima incrementerà i ricavi di ogni singola franchigia della lega per oltre 100 milioni di $ in base all’importanza di marketing ogni squadra e agli azionisti di riferimento.

Il valore della sponsorizzazione andrà a concorrere alla formazione del BRI (Basketball Related Income) di ogni squadra e i ricavi verranno divisi tra proprietà e atleti.

Nba Jersey sponsorship 2017

                                                                         Proiezione incremento BRI fino al 2025.

Secondo Silver la presenza di sponsor corporate sulle canotte delle squadre seguirà a un sostanziale incremento di “coinvolgimento” tra squadre e sponsor, dal quale trarranno vantaggi sia i primi, aumentando i ricavi annuali potendo mettere sotto contratto giocatori migliori, sia i secondi grazie all’esposizione televisiva e globale della lega in termini di brand awareness.

Parte dell’accordo è stato anche il ritorno alla sponsorizzazione dell’All Star Game 2017 che vedrà le due selezioni est e ovest portare l’ovale di Kia sulle maglie, come già mostrato in un’anteprima durante l’All star game del 2014.

KIA 2017 All star game sponsorship

La sede scelta per l’evento di Febbraio 2017 è Charlotte in New Carolina, anche se dietro questa scelta pare sia stato posto il veto della lega, in quanto lo stato che ha dato i natali tra gli altri anche a Michael Jordan, ha una legge omofoba contro la comunità LGBT che David Silver vorrebbe cambiare.

Comments

comments

Social Media Manager, Copywriter, creatore e curatore di contenuti. Sono appassionato di Marketing, pubblicità e sport. Ho fatte delle mie passioni una professione, così da non dover lavorare mai.

One Ping

  1. Pingback: LALIGA 2016 CAMBIA: TITLE SPONSOR, BRAND NAME E IDENTITY - Alessio Fasano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: